Calcola i tuoi compensi

Crea la nota spese per l'assistenza fornita nella "procedura di mediazione"


Attenzione il 21/12/2017 il Consiglio di Stato ha rilasciato parere favorevole allo schema di decreto ministeriale 247/2017 che introduce dei nuovi parametri per gli avvocati che assistono in mediazione.
Siamo in attesa della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Per ora è in vigore quanto riportato in basso.

I valori sono ricavati dal Tariffario Forense (art. 18 e seguenti del DM. 55/2014) ed in particolare dalla tabella n. 25 – Prestazioni di assistenza stragiudiziale. Ti segnaliamo che l’art. 19 del Tariffario forense prevede la possibilità (per il giudice e di conseguenza anche per te) di aumentare l’importo fino all'80% o ridurlo fino al 50.

Indica il valore della controversia, le spese sostenute per conto del Tuo cliente e clicca sul pulsante "calcola".
Se vuoi, puoi stampare la nota sulla tua carta intestata cliccando “esporta nota spese”.
Se vuoi l'accordo sui compensi da far sottoscrivere al tuo cliente, clicca qui.

Indica il valore della controversia:
Indica il valore delle spese:
Indica riduzione o maggiorazione:


Imponibile
+ 15% spese generali
+ 4% ex art. 11 l. 576/80
+ 22 % I.V.A.
Spese non imponibili
Complessivamente
20% ritenuta d’acconto
Totale a mio favore