Mediazione civile: presupposti dell’omologa del verbale di accordo.

Rss feed Invia ad un amico
Avv. Gabriella Armenia

Tribunale di Lamezia Terme, decreto del 17.2.2012

A cura del Mediatore Avv. Gabriella Armenia da Bologna.
Letto 3638 dal 14/05/2012

Commento:
Il verbale di accordo raggiunto nel procedimento di mediazione civile, può essere omologato quando non è contrario all’ordine pubblico o a norme imperative (art.12 D.lgs.28/2010). A tal fine, la verifica di ordine pubblico non può prescindere da una delibazione sulla corretta instaurazione del contraddittorio tra tutti i soggetti giuridicamente interessati alla situazione sostanziale dedotta in lite.

Testo integrale:

TRIBUNALE ORDINARIO DI LAMEZIA TERME

 

Il Presidente,

vista l'istanza proposta in data 11 novembre 2011 da (omissis), al fine di ottenere l'omologa del verbale di conciliazione redatto il 31 ottobre 2011;

considerato che, nell'ambito della procedura conciliativa, (omissis) ha riconosciuto il possesso ultraventennale, in capo a (omissis), del terreno sito in Grimaldi alla C/da Vignicello, ammettendo la fondatezza della pretesa dell'odierno istante, diretta a fondare l'acquisto per intervenuta usucapione del bene medesimo;

rilevato che ai sensi dell'art. 12 d.lgs. 28/2010 "il verbale di accordo il cui contenuto non è contrario ad ordine pubblico o a norme imperative, è omologato, previo accertamento della regolarità formale, con decreto del Presidente del Tribunale nel cui circondario ha sede l'organismo";

atteso che una verifica di ordine pubblico non può prescindere da una delibazione sulla corretta instaurazione del contraddittorio tra tutti i soggetti giuridicamente interessati alla situazione sostanziale dedotta in lite, quindi, nel caso di specie, i proprietari del bene di cui è domandata l'usucapione e i creditori che vantino, eventualmente, iscrizioni sul bene medesimo;

vista la documentazione integrativa depositata dell'istante in ottemperanza a decreto del Tribunale;

operata positivamente la verifica di cui all'art. 23 d.lgs. 28/2010;

 

PQM

 

OMOLOGA il verbale di conciliazione dell'11 novembre 2011;

MANDA alla cancelleria per le comunicazioni e per gli ulteriori adempimenti di competenza.

Lamezia Terme, 17-02-12

 

IL PRESIDENTE F.F.

(Dott. Giuseppe Spadaro)

aa aa
Chi è l'autore
Avv. Gabriella Armenia Mediatore Avv. Gabriella Armenia
Iscritta all’Albo degli avvocati presso la Corte d’Appello di Bologna dal 1999, concentra la propria attività su vari settori del diritto civile, enfatizzando la necessità di una valutazione obiettiva e circostanziata dei problemi al fine di evitare cause prive di fondamento. Specializzata in responsabilità civile (con ultraventennale esperienza nel campo dei sinistri stradali, anche esteri), in diritto di famiglia e nella gestione delle crisi familiari, proprietà e locazioni, contrattualistica ...
continua





Per noi la tutela della privacy è una cosa seria: I dati immessi non vengono usati per scopi pubblicitari, in ottemperanza al D.lgs.196/2003

I campi contrassegnato con (*) sono obbligatori

Invia