Medizione obbligatoria: rinviata al 14 febbraio la decisione della Corte Costituzionale.

Rss feed Invia ad un amico
 Staff 101Mediatori

Slitta per mal tempo al 14 febbraio 2012 la decisione della Consulta sulla legittimità costituzionale della mediazione civile introdotta con il D.Lgs. 28/2010.

A cura del Mediatore Staff 101Mediatori da Lecce.
Letto 4728 dal 09/02/2012

Commento:

Ricordiamo che con l'ordinanza di rinvio del 12 aprile 2011, il Tar del Lazio ha dichiarato rilevante e non manifestamente infondata,
- in relazione agli artt. 24 e 77 della Costituzione, la questione di legittimità costituzionale dell’art. 5 del d. lgs. n. 28 del 2010, comma 1, primo periodo (che introduce a carico di chi intende esercitare in giudizio un’azione relativa alle controversie nelle materie espressamente elencate l’obbligo del previo esperimento del procedimento di mediazione), secondo periodo (che prevede che l’esperimento di mediazione è condizione di procedibilità della domanda giudiziale),
terzo periodo (che dispone che l’improcedibilità deve essere eccepita dal convenuto o rilevata d’ufficio dal giudice);
- in relazione agli artt. 24 e 77 della Costituzione, la questione di legittimità costituzionale dell’art. 16 del d. lgs. n. 28 del 2010, comma 1, laddove dispone che abilitati a costituire organismi deputati, su istanza della parte interessata, a gestire il procedimento di mediazione sono gli enti pubblici e privati, che diano garanzie di serietà ed efficienza.
 In allegato la comunicazione della Corte Costituzionale con la quale ha disposto il rinvio delle udienze.

Testo integrale:

aa aa
Chi è l'autore
 Staff 101Mediatori Mediatore Staff 101Mediatori
Staff 101mediatori.it





Per noi la tutela della privacy è una cosa seria: I dati immessi non vengono usati per scopi pubblicitari, in ottemperanza al D.lgs.196/2003

I campi contrassegnato con (*) sono obbligatori

Invia