101Mediatori – Mediazione obbligatoria: “Accordo Garantito”

Rss feed Invia ad un amico
101mediatori-mediazione-obbligatoria-accordo-garantito-0-88.jpg

101Mediatori presenta la tariffa “Accordo Garantito” con la quale le parti potranno decidere, entro i primi tre incontri (comprensivo del primo incontro informativo), se proseguire o meno il procedimento per la conciliazione a rischio zero. Infatti, dopo aver corrisposto all’Organismo di mediazione la somma per il procedimento (comprensiva del bonus di accordo e della garanzia di rimborso), i nostri Clienti avranno la possibilità, nel caso volessero abbandonare la mediazione entro i primi tre incontri, di richiedere il rimborso integrale ovvero il 100% delle indennità corrisposte.

A cura del Mediatore Avv. Elisabetta De Pasquale da Torino. Letto 3377 volte dal 17/01/2018



101Mediatori è pienamente attivo ormai anche a Torino e nelle 12 sedi in Italia.
Desideroso di farsi conoscere ed apprezzare, vuole presentare alcuni dei propri servizi che risultano essere molto graditi agli Avvocati e ai loro assistiti.
In questo articolo, vi presentiamo un vantaggio competitivo di 101Mediatori, una delle nuove tariffe per il procedimento di Mediazione utilizzabile presso il Gruppo 101Mediatori, il cosiddetto “Accordo Garantito”. Ma in cosa consiste l’accordo garantito?
 “Accordo Garantito” è la tariffa che permette alle parti presenti in Mediazione di iniziarla e portarla a termine proficuamente, così da veder comporre la lite insorta tra di loro grazie alla professionalità e alle competenze del mediatore loro affidato. Ma 101Mediatori offre di più.
Infatti, dopo aver corrisposto all’Organismo la somma per il procedimento (comprensiva del bonus di accordo e della garanzia di rimborso), i nostri Clienti avranno la possibilità, nel caso volessero abbandonare la conciliazione entro i primi tre incontri, di richiedere il rimborso integrale ovvero il 100% delle indennità corrisposte.
Qualora invece desiderassero continuare la Mediazione, potrebbero proseguirla con altri incontri. Nel caso in cui comunque non dovessero raggiungere l’accordo, verrà loro rimborsato addirittura il 50% di quanto precedentemente versato all’Organismo.
Qui di seguito un esempio pratico.
Poniamo che il valore della controversia sia da Euro 10.000,00 a Euro 25.000,00; scegliendo la tariffa “Accordo Garantito”, le parti corrisponderanno subito Euro 430,00 ossia l’importo complessivo per lo svolgimento di tutto il procedimento di Mediazione più la garanzia. Tuttavia, se al termine del terzo incontro, decidessero di non proseguire, Gruppo 101Mediatori rifonderà loro la somma versata quale indennità Euro 375,00 (tranne Euro 55,00 di clausola di garanzia); se invece a questo punto decidessero di proseguire con altri incontri (oltre ai primi tre) e comunque non riuscissero a trovare l’accordo verrà loro riconosciuta la metà delle indennità versate, ossia Euro 187,00.
Ma è solo una questione di prezzo? No, qui stiamo parlando di un servizio!
Con la tariffa accordo garantito, infatti, il mediatore, potrà anche disporre incontri separati con le parti, procedere con una CTU, avvalersi del Notaio, nei casi ove sia necessaria questa figura professionale e, nel caso in cui non si dovesse giungere all’accordo, potrà direttamente, se richiesta, formulare una proposta.
I nostri mediatori, altamente specializzati in diritti reali e successioni, potranno suggerire ai colleghi Avvocati questa tariffa che si propone l’intento di accontentare anche coloro che ancora sono scettici circa i risultati della Mediazione, potendo usufruire di tutto il procedimento e, in caso di mancato raggiungimento dell’accordo, vedersi rimborsati integralmente i costi sostenuti ovvero la loro metà.
Sono quindi enormi i vantaggi connessi alla scelta di questa tariffa che il nostro Gruppo ha il piacere di proporre e che si sostanzia in una sorta di polizza “soddisfatto o rimborsato” in relazione a tutto il procedimento di Mediazione.
Nessun altro Organismo presente sul territorio nazionale rimborsa i costi del procedimento qualora le parti non dovessero raggiungere l’accordo, nonostante la mediazione si sia tenuta.
Per 101Mediatori ciò che conta davvero è che i nostri Clienti si sentano liberi di decidere autonomamente circa i loro interessi, senza essere condizionati dall’aver esborsato somme e questo affinchè gli accordi raggiunti siano il risultato della volontà dei veri protagonisti della Mediazione, ossia le Parti, con l’ausilio prezioso e fondamentale dei loro Avvocati.
Anche chi ancora nutre dubbi sull’istituto della Mediazione, avrà unicamente benefici e vantaggi nello scegliere il Gruppo 101Mediatori per la qualità e professionalità dei suoi mediatori e, nello specifico, avrà anche l’opportunità di richiedere la tariffa “Accordo Garantito” con la quale potrà decidere, entro i primi tre incontri (comprensivo del primo incontro informativo), se proseguire o meno il procedimento a rischio zero ovvero, successivamente, con un contributo ridotto della metà rispetto al prezzo complessivo.
Il nostro Organismo è attento soprattutto alle esigenze della propria Clientela, crede fermamente in un consenso consapevole alla Mediazione e per questo si adopera affinchè tutte le parti siano soddisfatte e a proprio agio durante tutto il percorso svolto insieme con lo scopo di ottenere il meglio per tutte le parti.  
“Trovarsi insieme è un inizio, restare insieme un progresso, lavorare insieme un successo.”
(Henry Ford)

aa aa
Chi è l'autore
Avv. Elisabetta De Pasquale Mediatore Avv. Elisabetta De Pasquale
Sono fortemente convinta che l’istituto della mediazione sia lo strumento più utile che oggi abbiamo a disposizione per la gestione dei conflitti inter partes, poiché per conseguire una vittoria non è necessaria una guerra e ognuno di noi, cercando di comprendersi vicendevolmente, può trovare soluzioni ragionevoli ed eque per il raggiungimento dei propri obiettivi individuali.
Mi sono laureata in giurisprudenza con lode, presso l’Università degli Studi di Torino e ho frequentato la Scuola di Sp...
continua





Per noi la tutela della privacy è una cosa seria: I dati immessi non vengono usati per scopi pubblicitari, in ottemperanza al D.lgs.196/2003

I campi contrassegnato con (*) sono obbligatori

Invia