In questo momento di incertezza è necessario puntare sulla mediazione delegata e volontaria.

Rss feed Invia ad un amico
Notaio Maria Teresa Battista

Tribunale di Roma, sez. dist. di Ostia, ordinanza 15 novembre 2012

A cura del Mediatore Notaio Maria Teresa Battista da Verona.
Letto 3190 dal 30/11/2012

Commento:
In attesa della pubblicazione della sentenza della Corte Costituzionale con la quale presumibilmente sarà dichiarata l’incostituzionalità della mediazione civile nella parte che ne prevede la sua obbligatorietà, è quanto mai opportuno anche alla luce dei positivi risultati conseguiti in poco più di due anni dall’introduzione dell’istituto, puntare sulla mediazione volontaria e delegata. In tal senso è da registrare un lodevole impegno di alcuni tribunali come quello di Ostia. Eccone un esempio.

Testo integrale:

TRIBUNALE DI ROMA

SEZIONE DISTACCATA DI OSTIA

ordinanza

Il Giudice,
dott. Massimo Moriconi,
letti gli atti e la sentenza parziale emessa in data odierna,
considerato che in relazione agli atti, all’istruttoria fin qui espletata ed in particolare ai provvedimenti assunti dal Giudice, le parti ben potrebbero pervenire ad un accordo conciliativo, con il vantaggio di pervenire rapidamente ad una conclusione, per tutte le parti vantaggiosa, anche da punto di vista economico e fiscale (cfr. art.17 e 20 del decr.legisl.4.3.2010 n.28), della controversia in atto;
ritenuto che si intende procedere nell’ambito del secondo comma di cui all’art.5 decr.legisl.28/2010;
considerato in particolare ed in concreto che sono emersi molteplici elementi che ben potrebbero essere valutati dal mediatore al fine di giungere ad un accordo utile per entrambe le parti;
ritenuto che si fissa termine fino al quindicesimo giorno dalla comunicazione della presente ordinanza per depositare presso un organismo di mediazione, a scelta delle parti congiuntamente o di quella che per prima vi proceda, la domanda di cui al secondo comma dell’art.5 del decreto;

P.Q.M.

a scioglimento della riserva,
• INVITA le parti alla media-conciliazione della controversia;
• INVITA i difensori delle parti ad informare i loro assistiti della presente ordinanza nei termini di cui all’art.4 3° co.decr.lgsl.28/2010;
• FISSA termine fino al quindicesimo giorno dalla comunicazione della presente ordinanza per depositare presso un organismo di mediazione, a scelta delle parti congiuntamente o di quella che per prima vi proceda, la domanda di cui al secondo comma dell’art.5 del decreto;
• RINVIA all’udienza del 11.4.2013 h.10 per quanto di ragione.-
Ostia lì 15.11.2012 Il Giudice
dott.cons.Massimo Moriconi

aa aa
Chi è l'autore
Notaio Maria Teresa Battista Mediatore Notaio Maria Teresa Battista
Laureata presso l'Università “Federico II” di Napoli con una tesi in diritto delle Comunità Europee, specializzata in Diritto Civile nell'anno 2003 presso la stessa Università, ho superato l'esame di abilitazione per agente di assicurazioni nell' Anno 2003. Notaio in esercizio dal 2004 attualmente presso la sede di Verona, esperta in diritto civile ed in ambito societario, sono convinta sostenitrice della risoluzione stragiudiziale delle controversie.
Conciliatore professionista con esperienza ...
continua





Per noi la tutela della privacy è una cosa seria: I dati immessi non vengono usati per scopi pubblicitari, in ottemperanza al D.lgs.196/2003

I campi contrassegnato con (*) sono obbligatori

Invia