Gli incontri di mediazione sono validi per la pratica forense

Rss feed

Dal semestre in corso i praticanti possono avvalersi degli incontri di mediazione nel computo delle venti udienze semestrali richieste ai fini della pratica forense.

Letto 481 dal 20/11/2017



gli-incontri-di-mediazione-sono-validi-per-la-pratica-forense-0-83.jpg
Su quesito formulato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Bologna, il Consiglio Nazionale Forense ha stabilito che "che ben possano essere computati nel novero delle udienze cui il praticante deve assistere ai sensi dell'art. 8, comma 4 del DM 70/2016, anche gli incontri svolti davanti al mediatore, a condizione che in detti incontri la mediazione sia stata effettivamente svolta (ad esclusione quindi del primo incontro), ed a condizione che la sua presenza sia documentata".
L’equiparazione – conclude il CNF - può estendersi alle altre ADR che si svolgano avanti ad un organo terzo, con esclusione quindi del procedimento di negoziazione assistita".