La mediazione civile vola nel Lazio.

Rss feed

Letto 1736 dal 10/01/2015



la-mediazione-civile-volta-nel-lazio-0-73.jpg

Complice anche la crisi che incomincia a mutare l’approccio del cittadino ai problemi della giustizia, la risoluzione delle liti non avviene più esclusivamente attraverso il ricorso al tribunale.

Ed ecco che in tale contesto, si assiste ad un vero e proprio boom delle istanze di mediazione civile, soprattutto nel Lazio, come registrato da un recente articolo apparso sul quotidiano Messaggero, il 7 gennaio scorso.

Un aumento dell’89 % nel 2014 rispetto al 2012, con un aumento anche della presenze delle parti al primo incontro. Un incremento, bisogna ammetterlo, dovuto anche al costante indirizzo giurisprudenziale che obbliga le parti a presenziare personalmente e a dar seguito al principio di effettività della mediazione.

Un trend positivo che coinvolge anche il mondo delle imprese, le quali, in momento di stretta al credito, preferiscono raggiungere accordi in via extragiudiziaria pur di ottenere in poche decine di giorni un risultato positivo che diversamente conseguirebbero dopo anni e con ben maggiori spese, attraverso il ricorso al tribunale.

Già, perché attraverso la mediazione civile sia il cittadino che l’impresa accedono ad una serie di incentivi fiscali che lo Stato è ben felice di erogare pur di non mettere in moto il farraginoso sistema giustizia, ben più costoso degli stessi incentivi.
Di seguito potrete leggere anche l'articolo pubblicato sul Messaggero.

Allegati: