Il Tar Lazio annulla la regolamentazione ministeriale sulle incompatibilità degli avvocati mediatori

Rss feed Invia ad un amico
Avv. Silvio Zicconi

Tar Lazio, sentenza n.3989/2016

A cura del Mediatore Avv. Silvio Zicconi da Sassari.
Letto 1681 dal 05/04/2016

Commento:

Con la sentenza n.3989/2016, il Tar Lazio ha annullato l’art.14 bis del D.M. 180/2010 e la Circolare del Ministero della Giustizia del 14 luglio 2015, ritenendo illegittime per difetto di delega le previsioni ministeriali che avevano disciplinato alcune situazioni di incompatibilità e di conflitto d’interessi dell'avvocato mediatore.
Per il tribunale amministrativo romano, la norma primaria lascia disciplinare ai regolamenti e i codici etici degli Organismi le garanzie di indipendenza e imparzialità del mediatore, negando la competenza alla decretazione ministeriale, fermo restando che per gli avvocati mediatori restano applicabili le specifiche previsioni di cui all’art.55 bis del codice deontologico.

Testo integrale:

aa aa
Chi è l'autore
Avv. Silvio Zicconi Mediatore Avv. Silvio Zicconi
Avvocato Civilista dal 1995, consigliere dell'Ordine degli Avvocati di Sassari dal 2008, dal 2010 al 2014 è Consigliere Segretario del medesimo Ordine. Già componente della relativa commissione "Mediazione", dal 2011 è Mediatore civile e commerciale ai sensi del D.Lgs. n.28/10. Svolge attività di consulenza ed assistenza legale giudiziale ed stragiudiziale prevalentemente nel settore del diritto civile, diritti reali, obbligazioni e contratti, divisioni, successioni, assicurazioni, diritto comme...
continua





Per noi la tutela della privacy è una cosa seria: I dati immessi non vengono usati per scopi pubblicitari, in ottemperanza al D.lgs.196/2003

I campi contrassegnato con (*) sono obbligatori

Invia