Sentenze Rss feed

Le ultime sentenze emesse sulla mediazione

Cerca:

Dott.ssa Beatrice Benenati

 La domanda riconvenzionale spiegata dal convenuto non è soggetta alla mediazione

Con una interessante ordinanza il Tribunale di Verona si pronuncia su due profili discussi in giurisprudenza, ovvero l’assoggettabilità della domanda riconvenzionale alla mediazione e la necessaria superabilit&ag...

Tribunale di Verona, ordinanza 24.3.2016

Si ringrazia il mediatore Dott.ssa Beatrice Benenati. Letto 2482 dal 22/04/2016


Avv. Carla Marcantelli

 La semplice partecipazione al primo incontro non è sufficiente a superare la mediazione.

La mera partecipazione al primo incontro di mediazione senza alcuna concreta discussione sulle questioni oggetto di lite, rappresenta un approccio non corretto di svolgere la procedura conciliativa e incide sulla procedibilit...

Tribunale di Siracusa, ordinanza 11.4.2016.

Si ringrazia il mediatore Avv. Carla Marcantelli. Letto 1071 dal 22/04/2016


Avv. Stefania Tognozzi

 Il giudice invita le parti ad entrare in mediazione e a nominare un consulente tecnico

In sede di mediazione al fine di facilitare il raggiungimento di un accordo, le parti possono richiedere al mediatore la nomina di un consulente per l’espletamento di una consulenza tecnica. Le parti devono essere info...

Tribunale di Roma, ordinanza 4.4.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Stefania Tognozzi. Letto 1301 dal 19/04/2016


Avv. Donato Mele Mongiò

 Nelle controversie con la pubblica amministrazione le parti possono nominare un consulente tecnico

In mediazione le pubbliche amministrazioni sono obbligate a partecipare per legge. L’assenza ingiustificata può esporre il funzionario a responsabilità erariale, potendo essa derivare dalle conseguenze sa...

Tribunale di Roma, ordinanza 10.3.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Donato Mele Mongiò. Letto 972 dal 19/04/2016


Avv. Silvia di Maria

 Il decesso del convenuto durante la fase della mediazione determina l’improseguibilità della procedura

Nella sentenza in commento, subito dopo l’avvio della mediazione delegata avveniva il decesso del convenuto e il mediatore dava atto della impossibilità a proseguire negli incontri. Gli eredi, riassunta la causa...

Tribunale di Roma, ordinanza 15.2.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Silvia di Maria. Letto 3613 dal 19/04/2016


Avv. Cristina Gonaria Sardu

 Le parti hanno maggiori opportunità di risolvere il conflitto nella mediazione rispetto al processo.

Nella mediazione civile, differentemente dal processo nel quale il giudice deve decidere sulla scorta delle rigide regole processuali, per giungere  ad una soluzione bonaria della lite le parti possono giovarsi dell...

Tribunale di Milano, ordinanza 17.2.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Cristina Gonaria Sardu. Letto 835 dal 19/04/2016


Avv. Daniela Pagliarosi

 Mediazione anche in appello se la lite può essere definita bonariamente

Durante il processo di appello il Giudice può disporre l'avvio della mediazione se per la particolarità della lite e la qualità delle parti si ravvisano i presupposti per un bonario componimento. Nel...

Corte di Appello di Milano, ordinanza 22.3.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Daniela Pagliarosi. Letto 896 dal 19/04/2016


Avv. Silvio Zicconi

 Il Tar Lazio annulla la regolamentazione ministeriale sulle incompatibilità degli avvocati mediatori

Con la sentenza n.3989/2016, il Tar Lazio ha annullato l’art.14 bis del D.M. 180/2010 e la Circolare del Ministero della Giustizia del 14 luglio 2015, ritenendo illegittime per difetto di delega le previsioni ministeria...

Tar Lazio, sentenza n.3989/2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Silvio Zicconi. Letto 1846 dal 05/04/2016


Avv. Carla Marcantelli

 L’avvio della mediazione, anche se facoltativa, sospende il termine di decadenza annuale dell’azione di reintegrazione nel possesso.

L’azione per la reintegrazione nel possesso va promossa entro il termine decadenziale di un anno dal primo atto di spoglio. Se le parti esperiscono la mediazione, il termine decadenziale per promuovere il ricorso al tr...

Tribunale di Perugia, ordinanza 2.3.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Carla Marcantelli. Letto 4343 dal 04/04/2016


Dott. Anna Casali

 Il giudice invita l'opponente ad avviare la mediazione e il mediatore a formulare una proposta anche in assenza di concorde richiesta delle parti

La scelta della parte onerata del compito di avviare la mediazione, conformemente all’indirizzo espresso dalla Corte di Cassazione nella sentenza n.24629/2015, va posta a carico della parte opponente. Così concl...

Giudice di Pace di Buccino, ordinanza 25.1.2016

Si ringrazia il mediatore Dott. Anna Casali. Letto 846 dal 04/04/2016


Avv. Marcella Spagnolo

 Il giudice individua i temi della conciliazione e invita le parti a trovare una soluzione contabile condivisa con l'aiuto dei propri consulenti

Con l’ordinanza con cui invia le parti in mediazione, il giudice individua i temi della conciliazione e sollecita le parti a collaborare attivamente verso la ricerca di un accordo. Quando la lite involge questioni pret...

Tribunale di Bari, ordinanza 26.2.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Marcella Spagnolo. Letto 1024 dal 04/04/2016


Avv. Mariavittoria Fratarcangeli

 Il mediatore deve verbalizzare quale delle parti dichiari di non voler proseguire nella mediazione

Considerata la natura e lo stato della causa, il giudice può formulare alle parti una proposta ex art. 185 bis cpc, e contestualmente invitarle ad esperire effettivamente la mediazione, pena la improcedibilità d...

Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ordinanza 22.2.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Mariavittoria Fratarcangeli. Letto 1370 dal 22/03/2016


Avv. Luigi Cuccuru

 Il creditore deve avviare la mediazione nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo

La specialità del procedimento di ingiunzione giustifica la peculiare disciplina del giudizio di opposizione rispetto alla condizione di procedibilità: si consente di avviare subito l’opposizione per perme...

Tribunale Firenze, ordinanza 16.2.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Luigi Cuccuru. Letto 3380 dal 22/03/2016


Dott.ssa Cristina Scatto

 Proposta del mediatore nel corso del procedimento possessorio

Nel corso del procedimento possessorio le parti ben potrebbero addivenire ad una soluzione conciliativa della lite percorrendo la mediazione civile, a risparmio di tempi e di costi. Dovrà in tal caso essere assicurata...

Tribunale di Siracusa, ordinanza 22.2.2016

Si ringrazia il mediatore Dott.ssa Cristina Scatto. Letto 1608 dal 14/03/2016


Prof. Avv. Maurizio Bocchiola

 Le pubbliche amministrazione possono condurre trattative in mediazione.

Le pubbliche amministrazioni devono partecipare obbligatoriamente al procedimento di mediazione demandata. Il rifiuto a parteciparvi fondato sulla possibilità di incorrere in danno erariale a seguito della conciliazio...

Tribunale di Roma, ordinanza 29.2.2016

Si ringrazia il mediatore Prof. Avv. Maurizio Bocchiola. Letto 1230 dal 14/03/2016


Avv. Andrea  Iannarilli

 Il mediatore deve verbalizzare quale delle parti dichiari di non voler proseguire nella mediazione

Considerata la natura e lo stato della causa, il giudice può formulare alle parti una proposta ex art. 185 bis cpc, e contestualmente invitarle ad esperire effettivamente la mediazione, pena la improcedibilità d...

Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ordinanza 22.2.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Andrea Iannarilli. Letto 1103 dal 14/03/2016


Avv. Maria Giuseppina Salaris

 L’avvocato deve avviare la mediazione anche senza la preventiva autorizzazione del condominio

Nelle liti condominiali, se il giudice dispone la mediazione, l’avvocato del condominio deve partecipare anche senza la preventiva autorizzazione assembleare, in quanto l’adesione all’invito e l’avvio ...

Tribunale di Milano, sentenza 27.11.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Maria Giuseppina Salaris. Letto 1173 dal 14/03/2016


Avv. Emiliano Goracci

 Opposizione a decreto ingiuntivo: il deposito dell’istanza di mediazione grava sulla parte opposta.

La specialità del procedimento di ingiunzione giustifica la peculiare disciplina del giudizio di opposizione rispetto alla condizione di procedibilità: si consente di avviare subito l’opposizione per perme...

Tribunale Firenze, ordinanza 16.2.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Emiliano Goracci. Letto 1805 dal 14/03/2016


Avv. Silvia Pagliuca

 Il mediatore nomina il consulente tecnico e formula una proposta.

Le controversie su questioni puramente tecnico contabili possono trovare soluzione nella mediazione attraverso la designazione di un consulente iscritto all’Albo dei CTU del Tribunale. All’esito della consulenza ...

Tribunale di Ascoli Piceno, ordinanza 22.12.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Silvia Pagliuca. Letto 2073 dal 09/03/2016


Avv. Stefania Negro

 La mediazione obbligatoria non si estende alle domande nei riguardi di terzi chiamati in causa

La mediazione non può estendersi alle domande spiegate nei confronti di terzi, né questi possono sollevare l’eccezione di improcedibilità per non essere stati coinvolti nella mediazione. Con queste...

Tribunale di Palermo, ordinanza 27.2.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Stefania Negro. Letto 1473 dal 08/03/2016


Avv. Giovanni Aldo Sechi

 Tribunale di Benevento: onere di avvio della mediazione grava sul creditore opposto

L’onere di avvio della mediazione nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo va posto a carico del creditore intimante. Non può ritenersi condivisibile il diverso orientamento espresso dalla Suprema Corte ...

Tribunale di Benevento, sentenza 23.1.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Giovanni Aldo Sechi. Letto 2181 dal 07/03/2016


Avv. Giovanni Antonio Manca

 L’onere di avvio della mediazione grava sulla parte opposta.

La specialità del procedimento di ingiunzione giustifica la peculiare disciplina del giudizio di opposizione rispetto alla condizione di procedibilità: si consente di avviare subito l’opposizione per perme...

Tribunale di Firenze, ordinanza 15.2.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Giovanni Antonio Manca. Letto 1358 dal 29/02/2016


Avv. Pietro Lorenzo Elia

 Condanna al pagamento del contributo unificato nei confronti della parte assente nella mediazione volontaria

L’obbligo di partecipazione in mediazione si estende anche alla mediazione volontaria, dovendo essere sanzionato il comportamento della parte assente ingiustificata che con la sua condotta provoca l’avvio del proc...

Tribunale di Verona, sentenza 16.2.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Pietro Lorenzo Elia. Letto 1472 dal 29/02/2016


Avv. Patrizia  Testa

 Alla mediazione non svolta effettivamente consegue la revoca del decreto ingiuntivo opposto.

La mediazione va concretamente esperita dalle parti. A questa soluzione giunge il Tribunale di Busto Arsizio facendo applicazione del principio di effettività della mediazione, elaborato dal Tribunale di Firenze nella...

Tribunale di Busto Arsizio, sentenza 3.2.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Patrizia Testa. Letto 2153 dal 23/02/2016


Avv. Marco Benesperi

 La mediazione non può considerarsi esperita con l’incontro dei soli avvocati sebbene muniti di procura speciale.

Nella mediazione delegata in cui il giudizio di mediabilità è già espresso con l’ordinanza che la dispone, le parti devono presentarsi personalmente, non essendo sufficiente la presenza dei soli dif...

Tribunale di Pavia, ordinanza 6.1.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Marco Benesperi. Letto 1389 dal 13/02/2016


Avv. Loredana Pinna

 E’ ingiustificata l’assenza della parte che risiede all’estero potendo partecipare avvalendosi degli strumenti telematici.

 Ai sensi dell’art. 5, co. 1-bis e dell’ art. 5, co. 2, del cit. D.Lgs., le parti in mediazione devono partecipare personalmente, assistite dai rispettivi difensori. La formulazione utilizzata dal legislatore...

Tribunale di Pavia, sentenza 21.12.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Loredana Pinna. Letto 1849 dal 13/02/2016


Avv. Maria Michela Fois

 Va revocato il decreto ingiuntivo se le parti non avviano la mediazione.

La mediazione non può considerarsi esperita con un incontro preliminare tra i soli legali delle parti, ancorché muniti di procura speciale per la partecipazione alla mediazione. L’omesso avvio, inoltre, d...

Tribunale di Pavia, ordinanza 18.1.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Maria Michela Fois. Letto 1286 dal 13/02/2016


Avv. Lorenzo Minotti

 Il mediatore deve verbalizzare la volontà delle parti che intendono entrare in mediazione e le ragioni di quelle che si rifiutano.

Il principio relativo alla riservatezza delle dichiarazioni delle parti deve essere riferito al solo contenuto sostanziale dell'incontro di mediazione, vale a dire al merito della lite. Ogni qualvolta, invece, tali dichi...

Tribunale di Roma, ordinanza 25.1.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Lorenzo Minotti. Letto 2422 dal 13/02/2016


Avv. Ermanno Rho

 Compatibilità tra Adr consumatori e mediazione obbligatoria al vaglio della Corte di Giustizia Europea

Con una recente ed interessante ordinanza in materia di controversie tra consumatori e banche, il Tribunale di Verona ha rinviato gli atti alla Corte di Giustizia Europea sollevando una questione pregiudiziale di interpretazi...

Tribunale di Verona, ordinanza 28.1.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Ermanno Rho. Letto 1410 dal 13/02/2016


Dott. Gianni  Colombo

 La mediazione delegata è più vantaggiosa della proposta del giudice

La proposta formulata dal giudice ex art. 185 bis cpc richiede tempo, impegno e perizia, potendo essere controproducente laddove interferisca in modo disarmonico sulle posizioni delle parti che siano, già per loro cont...

Tribunale di Roma, ordinanza 1.2.2016

Si ringrazia il mediatore Dott. Gianni Colombo. Letto 1192 dal 06/02/2016


aa aa