Sentenze Rss feed

Le ultime sentenze emesse sulla mediazione

Cerca: Argomento:

Avv. Loredana Pinna

 E’ ingiustificata l’assenza della parte che risiede all’estero potendo partecipare avvalendosi degli strumenti telematici.

 Ai sensi dell’art. 5, co. 1-bis e dell’ art. 5, co. 2, del cit. D.Lgs., le parti in mediazione devono partecipare personalmente, assistite dai rispettivi difensori. La formulazione utilizzata dal legislatore...

Tribunale di Pavia, sentenza 21.12.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Loredana Pinna. Letto 2327 dal 13/02/2016


Avv. Maria Michela Fois

 Va revocato il decreto ingiuntivo se le parti non avviano la mediazione.

La mediazione non può considerarsi esperita con un incontro preliminare tra i soli legali delle parti, ancorché muniti di procura speciale per la partecipazione alla mediazione. L’omesso avvio, inoltre, d...

Tribunale di Pavia, ordinanza 18.1.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Maria Michela Fois. Letto 1484 dal 13/02/2016


Avv. Lorenzo Minotti

 Il mediatore deve verbalizzare la volontà delle parti che intendono entrare in mediazione e le ragioni di quelle che si rifiutano.

Il principio relativo alla riservatezza delle dichiarazioni delle parti deve essere riferito al solo contenuto sostanziale dell'incontro di mediazione, vale a dire al merito della lite. Ogni qualvolta, invece, tali dichi...

Tribunale di Roma, ordinanza 25.1.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Lorenzo Minotti. Letto 2820 dal 13/02/2016


Avv. Ermanno Rho

 Compatibilità tra Adr consumatori e mediazione obbligatoria al vaglio della Corte di Giustizia Europea

Con una recente ed interessante ordinanza in materia di controversie tra consumatori e banche, il Tribunale di Verona ha rinviato gli atti alla Corte di Giustizia Europea sollevando una questione pregiudiziale di interpretazi...

Tribunale di Verona, ordinanza 28.1.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Ermanno Rho. Letto 1620 dal 13/02/2016


Dott. Gianni  Colombo

 La mediazione delegata è più vantaggiosa della proposta del giudice

La proposta formulata dal giudice ex art. 185 bis cpc richiede tempo, impegno e perizia, potendo essere controproducente laddove interferisca in modo disarmonico sulle posizioni delle parti che siano, già per loro cont...

Tribunale di Roma, ordinanza 1.2.2016

Si ringrazia il mediatore Dott. Gianni Colombo. Letto 1362 dal 06/02/2016


Avv. Donato Mele Mongiò

 E' ingiustificato il timore che alla conciliazione possa seguire per la P.A. un danno erariale.

L’idea secondo cui l’ente pubblico che giunge ad un accordo nell’ambito di una mediazione può incorrere in un danno erariale, è priva di giustificazioni. Nella mediazione le pubbliche amminist...

Tribunale di Roma, ordinanza 28.1.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Donato Mele Mongiò. Letto 1090 dal 04/02/2016


Avv. Mario Antonio Stoppa

 La lite sul cortile è soggetta alla mediazione.

Nell’ambito di una controversia tra due confinanti, il Tribunale di Lecce ha stabilito che la domanda con cui si chiede dichiararsi il cortile come bene accessorio dell’abitazione, in quanto volta alla tutela dei ...

Tribunale di Lecce, ordinanza 4.11.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Mario Antonio Stoppa. Letto 897 dal 04/02/2016


Dott. Anna Casali

 Gli accordi di divisione immobiliare conclusi in mediazione sono trascrivibili

Con un recente decreto il Tribunale di Roma si è pronunciato positivamente contro il provvedimento del Conservatore dei Registri Immobiliari che aveva trascritto con riserva l’accordo di divisione raggiunto all&r...

Tribunale di Roma, Sez. V, decreto 4.11.2015

Si ringrazia il mediatore Dott. Anna Casali. Letto 2447 dal 01/02/2016


Avv. Raffaele Boianelli

 L’onere di avviare la mediazione è a carico dell’opposto, erra la Cassazione.

A distanza di poche settimane dalla sentenza della Cassazione con cui i giudici di legittimità hanno posto l’onere di avvio della mediazione all’interno del procedimento di mediazione a carico della parte o...

Tribunale di Firenze, ordinanza 17.1.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Raffaele Boianelli. Letto 1989 dal 30/01/2016


Avv. Paola  Dessi

 Cumulo tra più domande in corso di causa: va disposta la mediazione per tutte le richieste.

Nel caso in cui la domanda cumulata dal convenuto, dal terzo chiamato in causa o dallo stesso attore sotto forma di reconventio reconventionis, sia inedita, ossia si venga ad aggiungere ad una domanda principale che è ...

Tribunale di Verona, ordinanza 18.1.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Paola Dessi. Letto 1400 dal 23/01/2016


Avv. Marcella Irene Carboni

 La mediazione si intende effettivamente avviata se le parti proseguono oltre il primo incontro informativo.

Nell’ordinanza in commento le parti concludevano una mediazione ante causam, senza  andare oltre il primo incontro informativo. Adivano quindi il tribunale e il giudice, alla prima udienza, diversamente opinando r...

Tribunale di Civitavecchia, ordinanza 16.1.2016

Si ringrazia il mediatore Avv. Marcella Irene Carboni. Letto 1902 dal 23/01/2016


Dott. Commercialista Laura Mancini

 La mediazione obbligatoria va esperita anche se le parti hanno preventivamente percorso la negoziazione assistita.

Se le parti hanno preventivamente esperito - con esito negativo - la negoziazione assistita per risolvere una lite che era invece soggetta alla mediazione obbligatoria, va comunque percorsa la seconda via prima di accedere in...

Tribunale di Verona, ordinanza 23.12.2015

Si ringrazia il mediatore Dott. Commercialista Laura Mancini. Letto 2587 dal 17/01/2016


Avv. Daniela De Vita

 La pubblica amministrazione che non partecipa alla mediazione può esporla a danno erariale.

La pubblica amministrazione che con la sua condotta agnostica, immotivatamente anodina e deresponsabilizzata rifiuta la proposta formulata dal giudice ex art.185 bis cpc nel corso del processo e/o non partecipa senza giustifi...

Tribunale di Roma, ordinanza 22.6.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Daniela De Vita. Letto 1448 dal 17/01/2016


Avv. Annamaria Delli Noci

 Su invito del giudice il mediatore può formulare alle parti una proposta conciliativa

Nella mediazione delegata ex art. 5 comma 2 D.Lgs.28/2010, il giudice può invitare il mediatore a formulare una proposta anche in assenza di congiunta richiesta delle parti, necessariamente presenti in mediazione. In ...

Tribunale di Siracusa, ordinanza 5.7.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Annamaria Delli Noci. Letto 1259 dal 17/01/2016


Avv. Emiliano Goracci

 L'avvio della mediazione oltre il termine perentorio assegnato dal giudice rende improcedibile la domanda.

L’invio delle parti in mediazione costituisce potere discrezionale dell’ufficio e se disposto costituisce “condizione di procedibilità della domanda giudiziale” (art. 5, II co. D.Lgs. citato). ...

Tribunale di Firenze, Sentenza 04.6.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Emiliano Goracci. Letto 1648 dal 09/01/2016


Avv. Maria Lina Guarino

 Utilità della mediazione demandata e della proposta del mediatore anche con la parte contumace.

La possibilità di pervenire ad una soluzione conciliativa della lite persiste anche laddove il convenuto sia contumace nel processo. A illustrarne le ragioni è il Tribunale di Roma, secondo cui la contumacia de...

Tribunale di Roma, ordinanza 7.12.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Maria Lina Guarino. Letto 1674 dal 07/01/2016


Avv. Stefania Tognozzi

 Il principio di riservatezza non copre le dichiarazioni con le quali si valuta la ritualità della mediazione.

Nell’ordinanza in commento veniva contestato all’avvocato di parte attrice la violazione del principio di riservatezza poiché aveva riportato nel verbale di udienza il contenuto di alcune pec e dei verbali ...

Tribunale di Roma, ordinanza 14.12.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Stefania Tognozzi. Letto 5761 dal 07/01/2016


Dott. Commercialista Valeria Emma Ornaghi

 L’ingiustificata assenza in mediazione costituisce una condotta grave e sanzionabile ex art. 96 cpc

La mancata ed ingiustificata partecipazione in mediazione rappresenta una condotta grave poiché contraria alla logica sostanziale perseguita dal legislatore, secondo cui le parti devono esperire concretamente la mediaz...

Tribunale di Roma, sentenza 17.12.2015

Si ringrazia il mediatore Dott. Commercialista Valeria Emma Ornaghi. Letto 2553 dal 23/12/2015


Avv. Cristina Gonaria Sardu

 Se più attori sono titolari di posizioni scindibili tra loro, ogni parte ha interesse ad esperire la mediazione.

La condanna al pagamento di una somma pari al contributo unificato previsto dall’art. 8 comma 5 d.lgs. 28/2010, avendo natura sanzionatoria, va adottata nei confronti di ciascuna delle parti che non abbiano partecipato ...

Tribunale di Verona, sentenza 12.11.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Cristina Gonaria Sardu. Letto 1575 dal 16/12/2015


Avv. Giovanni Aldo Sechi

 La mediazione delegata si intende esperita se le parti vanno oltre il primo incontro informale.

Aderendo al principio di effettività, il Tribunale di Reggio Calabria precisa che “per mediazione disposta dal Giudice”  si intende che il tentativo di mediazione sia effettivamente avviato e le parti ...

Tribunale Reggio Calabria, ordinanza 05.10.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Giovanni Aldo Sechi. Letto 1852 dal 12/12/2015


Avv. Manola Lombardini

 L’attività di assistenza in mediazione va determinata facendo riferimento ai valori previsti per le prestazioni stragiudiziali.

Nella determinazione dei compensi in favore dell’avvocato per l’attività di assistenza in mediazione, essendo detta fase conciliativa autonoma rispetto a quella di difesa svolta nel successivo giudizio...

Tribunale di Verona, sentenza 29.10.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Manola Lombardini. Letto 1651 dal 10/12/2015


Avv. Vittoria  Greco

 Se l’opponente non esperisce la mediazione l’opposizione è improcedibile: lo chiarisce la Corte di Cassazione.

La Suprema Corte di Cassazione mette fine alla dibattuta questione degli effetti dell’omessa mediazione civile nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo. Per gli ermellini l’art. 5 del D.Lgs. 28/2010 ha un...

Corte di Cassazione, Sez. Civile, sentenza n.24629/2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Vittoria Greco. Letto 2991 dal 09/12/2015


Avv. Fabrizia  Resta

 Usucapione in mediazione: il verbale di accordo benché trascritto non pregiudica i titoli anteriormente trascritti dai creditori ipotecari.

La Corte d’Appello di Reggio Calabria entra nella spinosa questione degli effetti  dell’accordo di mediazione avente ad oggetto l’accertamento dell’usucapione e lo fa ponendola in confronto alla d...

Corte di Appello di Reggio Calabria, sentenza 12.11.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Fabrizia Resta. Letto 3436 dal 28/11/2015


Avv. Lorenzo Minotti

 Opposizione a decreto ingiuntivo e mediazione: conseguenze diverse a seconda dell’ordine disposto dal giudice.

Sugli effetti del mancato esperimento del procedimento di mediazione nell’ambito di un giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, si registra una nuova sentenza del Tribunale di Pavia in persona del giudice dott. Gio...

Tribunale di Pavia, sentenza 12.10.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Lorenzo Minotti. Letto 2133 dal 28/11/2015


Avv. Mario Antonio Stoppa

 Mediazione demandata: il giudice anticipa alle parti quesiti che formulerà al CTU.

L’ordinanza in commento emessa dal Tribunale di Bari nella persona del Giudice dott.ssa. Laura Fazio, è di notevole importanza poiché per la prima volta vengono anticipati alle parti - nel mentre queste so...

Tribunale di Bari, ordinanza 19.10.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Mario Antonio Stoppa. Letto 1694 dal 21/11/2015


Dott. Giuliano Marini

 Mediazione demandata: il giudice invita le parti a riferire sulle posizioni assunte in mediazione.

La condizione di procedibilità della mediazione demandata molto spesso viene superata attraverso la semplice presenza delle parti al primo incontro nel quale si dà atto a verbale che non sussistono le ragioni pe...

Tribunale di Pistoia, ordinanza 22.9.2015

Si ringrazia il mediatore Dott. Giuliano Marini. Letto 1478 dal 18/11/2015


Avv. Mario Antonio Stoppa

 Revocato il decreto ingiuntivo ottenuto dalla banca per non aver effettivamente esperito la mediazione

Con una recente sentenza emessa dal tribunale fiorentino in tema di opposizione a decreto ingiuntivo, il giudice, concessa la provvisoria esecutorietà del decreto monitorio in favore della banca, invitava le parti ad e...

Tribunale di Firenze, sentenza 15.10.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Mario Antonio Stoppa. Letto 1937 dal 18/11/2015


Avv. Rosa Maria Ambrogi

 Spese di mediazione e formazione degli avvocati secondo la recente sentenza del Consiglio di Stato.

Il Consiglio di Stato con la sentenza emessa nella giornata di ieri ha definitivamente stabilito che le spese di mediazione sono dovute. Fermo restando la legittimità della mediazione sotto il profilo costituzionale, ...

Consiglio di Stato, sentenza 17.11.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Rosa Maria Ambrogi. Letto 1386 dal 18/11/2015


Avv. Silvio Zicconi

 Conciliazione ante causam fallita: il giudice può invitare le parti ad una nuova mediazione nel corso del giudizio.

La finalità della mediazione demandata è quella di testimoniare pacatamente con equidistanza ed imparzialità, i punti di debolezza e di forza delle rispettive posizioni, consentendo al contempo di esaltar...

Tribunale di Roma, sentenza 29.10.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Silvio Zicconi. Letto 1318 dal 16/11/2015


Avv. Patrizia  Testa

 Mancato esperimento della mediazione per inefficienza dell’Organismo: le parti possono avviare una nuova mediazione.

Nell’ordinanza in commento avente ad oggetto una opposizione a decreto ingiuntivo, il giudice disponeva la mediazione invitando le parti ad adire un Organismo di mediazione. L’esperimento conciliativo, tutta...

Tribunale di Pavia, ordinanza 26.10.2015

Si ringrazia il mediatore Avv. Patrizia Testa. Letto 1305 dal 16/11/2015


aa aa